Faccette dentali estetiche: tutto quello che c'è da sapere

Posted by Simone Mimun 04/12/2018 0 Comment(s)
Nel corso degli ultimi anni, l'odontoiatra estetica sta riscuotendo un incredibile successo, mettendo a punto nuove tecniche e strumentazioni. Sono sempre di più i pazienti che decidono di ricorrere ad interventi di questo tipo per assicurarsi un sorriso smagliante. Tra questi meritano una menzione le faccette estetiche dentali, che permettono di avere denti bianchi e perfetti senza dover ricorrere ad interventi chirurgici o anestesie. Ma vediamo più nel dettaglio di cosa si tratta e quali vantaggi può portare al paziente un trattamento di questo tipo.
 

Faccette dentali: cosa sono e come funzionano

 
Conosciute con il nome di “faccette estetiche" o “veneers", le faccette dentali non sono altro che sottili involucri in ceramica (o porcellana), che vengono applicati direttamente al di sopra della superficie esterna del dente, così da ricoprirne eventuali difetti o inestetismi. In questo modo, se i denti del paziente presentano difetti di forma e dimensione, oppure ancora presentano macchie e discromie importanti, le faccette estetiche consentono di eliminare qualunque imperfezione.
 
Più nel dettaglio, le faccette vengono cementificate sulla superficie del dente, senza la necessità di interventi invasivi o dolorosi per il paziente. Questo spiega allora l'enorme successo di questo trattamento, che sembra aver conquistato in primis volti noti dello spettacolo, attori e sportivi celebri.

Faccette dentali, vantaggi e applicazioni


Chiarita la modalità di questo intervento, viene da chiedersi in quali casi le faccette dentali estetiche si rivelano davvero utili ed efficaci. Vediamo alcuni.
 
Anzitutto, le faccette aiutano a rendere la dentatura del paziente pressochè perfetta. Possiamo quindi ammettere che queste eliminano qualunque tipologia di inestetismo, contribuendo ad un sorriso più bianco e ordinato. In questo modo è possibile eliminare macchie e discromie permanenti, nonché difetti di forma e posizione. Al di là dell'estetica del sorriso, le faccette migliorano anche quella dell’intero volto, contribuendo così ad un incremento dell'autostima. In aggiunta ad un fattore prettamente estetico, le faccette dentali sembrano apportare anche notevoli miglioramenti all'apparato masticatorio.
 
Come se non bastasse, queste permettono di risolvere problematiche causate da denti erosi o scheggiati a causa del bruxismo, oppure ancora disagi dovuti a malattie parodontali.
 
Infine, le faccette dentali sembrano essere una buona soluzione per la correzione di diastemi, ossia le spaziature eccessive tra un dente e l'altro.